Come aumentare la popolarità su Instagram

Instagram è attualmente il social network più popolare, infatti la formula della condivisione di foto e stories piace molto agli utenti. Tuttavia emergere all’interno della community non è facile, considerando che la piattaforma conta oltre 1 miliardi di iscritti. Vediamo alcuni consigli per aumentare i follower su Instagram e migliorare le interazioni con i seguaci.

Dare un spinta al proprio profilo Instagram

Se hai aperto un profilo su Instagram avrai sicuramente notato quanto sia difficile emergere. Farsi notare dagli altri membri della community è veramente arduo, soprattutto quando si hanno poche centinaia di seguaci. Difficilmente un utente seguirà un profilo del genere, ma tenderà a scegliere account più popolari con migliaia di persone al seguito. Si tratta di un processo del tutto normale, in cui la psicologia gioca la sua parte.

Per dare una spinta al proprio profilo Instagram, specialmente quando sei agli inizi e ai difficoltà a ottenere nuovi seguaci, esistono portali come NTS Marketing che offrono servizi specializzati per aumentare i follower su Instagram. Si tratta di sistemi veloci e funzionali, con cui migliorare il numero di seguitori attraverso interazioni reali, per ottimizzare non solo i follower ma anche i like ai post, le view delle stories e i commenti.

Con un supporto iniziale è possibile velocizzare la crescita del profilo Instagram, per attirare un maggior numero di persone e ottenere quella notorietà tanto desiderata. Ovviamente questo metodo non rappresenta la panacea per tutti i mali, ma una soluzione in grado di aiutarti a partire, ottimizzare il profilo e accrescere la tua popolarità all’interno della piattaforma. Dopodiché è indispensabile realizzare contenuti di qualità, perciò ecco alcuni consigli utili.

Ancora non lo hai fatto? Collega Instagram a Facebook

Un motivo per il quale il tuo profilo Instagram non migliora potrebbe essere la configurazione dell’account. Dopo l’acquisizione da parte di Mark Zuckerberg di Instagram e WhatsApp, oggi è possibile collegare le piattaforme e creare un ecosistema virtuale completamente integrato. Questo meccanismo è usato ad esempio dalle aziende, per ottimizzare i processi di vendita e direzionare le interazioni verso i canali commerciali.

Ovviamente puoi farlo anche tu con il tuo profilo, infatti collegare Instagram a Facebook è un’opzione che assicura una spinta immediata. In questo modo è possibile essere presenti su entrambe le piattaforme, per non perdere gli utenti presenti soltanto su un social network e non sull’altro. Con la sincronizzazione inoltre puoi abbinare la pagina Facebook al profilo Instagram, creando delle strategie che garantiscono un netto miglioramento delle prestazioni dei post.

Cura con attenzione ogni post che pubblichi

Alla base di un profilo Instagram di successo c’è la qualità del progetto. Per ottenere migliaia di follower devi interessare gli utenti, creando post originali e in grado di suscitare interazioni da parte delle persone della community. Le foto devono essere di buona qualità, con filtri adeguati ma non eccessivi affinché non risultino false o troppo elaborate, anzi è importante che sembrino quanto più possibile spontanee.

Allo stesso modo devi pianificare ogni immagine con attenzione, cercando di raccontare una storia con la foto che vai a pubblicare, secondo il metodo dello storytelling visuale. In poche parole è necessario pensare al messaggio che si vuole veicolare verso gli utenti, dopodiché va progettata la foto e infine realizzato lo scatto, secondo una composizione studiata a tavolino. Ovviamente serve tempo ed esperienza per capire come funziona questo meccanismo, tuttavia cerca di dedicare più tempo alla pianificazione di ogni foto.

Ottimizza i post e interagisci con gli utenti

Se desideri aumentare i follower di Instagram è fondamentale ottimizzare ogni post. La creazione dell’immagine da pubblicare rappresenta soltanto il primo passo, infatti dopo devi compiere una serie di operazioni per migliorare il posizionamento del post, la visibilità e le interazioni con i membri del social network. Per farlo usa sempre gli hashtag giusti, scegliendo tra quelli più popolari e utilizzando uno schema piramidale, per entrare nelle ricerche generiche e in quelle di nicchia molto specifiche.

In quest’ultime è più facile emergere, in quanto la competizione è minore, quindi assicurati che nel post siano sempre presenti. Inoltre è indispensabile inserire una descrizione accattivante, che attiri l’attenzione e favorisca le interazioni, ad esempio aggiungendo una domanda per aumentare i commenti o una reazione forte da parte degli utenti. Da non sottovalutare è l’orario in cui pubblichi i tuoi post, infatti alcuni momenti sono più produttivi, cercando di mantenere anche una certa frequenza.

Sfrutta le stories di Instagram per migliorare le interazioni

Per aumentare la popolarità su Instagram è essenziale sfruttare le enormi potenzialità delle stories. Innanzitutto gli utenti amano vedere questi brevi video, poiché permettono di instaurare un rapporto più intimo e prossimo con il profilo seguito. Le stories inoltre possono essere personalizzate, inserendo etichette, emoji, descrizioni, musica e anche sondaggi, perciò sono uno strumento multifunzione davvero eccezionale.

Soprattutto i sondaggi sono importantissimi perché inducono i follower a interagire, in più aggiungendo tag, hashtag e la localizzazione è possibile indicizzare le stories all’interno della piattaforma, un sistema infallibile per migliorare le prestazioni dei post. Seguendo questi consigli potrai ottimizzare senza dubbio il tuo profilo Instagram, tuttavia ricordati di essere sempre originale e pianificare una strategia fin dall’inizio, per partire subito con il piede giusto.

Author: Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *