Le migliori offerte internet di casa del 2020

offerte internet casa

Scegliere un’offerta per la navigazione casalinga, sia che si tratti di una nuova attivazione o di passaggio da altro operatore, è un’operazione che spaventa la maggior parte degli utenti. Si entra in una vera e propria giungla di soluzioni: alcune apparentemente vantaggiose a breve termine ma diventano incredibilmente care con il passare dei mesi. Altre, invece, inseriscono nell’offerta complessiva una serie di servizi non richiesti o non necessari ma che fanno comunque levitare il costo finale.

Lo scopo di questo articolo è proprio quello di fornirti un supporto per orientarti nella giungla delle offerte dei diversi operatori del mercato italiano, distinguendo tra servizi che viaggiano su cavo e quelli wireless, oppure tra servizi che includono anche il traffico voce e quelli che invece si rivolgono solo alla navigazione.

Un mercato affollato

Complessivamente in Italia si possono contare circa 7 tipologie di servizi, almeno soffermandosi sulle proposte di Tim, Vodafone, Wind, Fastweb, Tre, Linkem e Eolo. Insomma, stiamo parlando dei grandi player della telefonia e dei servizi di navigazione per la casa. Le ultime due si contendono il mercato della navigazione per mezzo di tecnologia wireless, mentre le altre fanno riferimento alla trasmissione del segnale via cavo. Ma l’elemento di distinzione tra i due gruppi, come vedremo, non si esaurisce sulla strada seguita dai dati.

Tim: tra fibra e super fibra

Il primo brand per eccellenza del mercato italiano, almeno rispetto alla sua storicità, è senza dubbio Tim. Quando ti avvicini alle loro proposte è bene avere piena consapevolezza se stai cercando un servizio solo voce oppure voce e dati, perché le offerte sono molto differenti.

Trattandosi di un articolo sull’offerta internet, la proposta principale di Tim è senza dubbio Super Fibra che per 29,90 euro al mese e comprende ti consentirà di portare a casa, è proprio il caso di dirlo, una navigazione fino a 1 giga byte in download e 100 mega in upload. C’è da far viaggiare un’intera astronave. Nel pacchetto è compreso il modem e le chiamate illimitate. Ma attenzione, c’è un bel limite: l’offerta è disponibile soltanto per 100 comuni in tutta Italia, dal consultare sul sito del gestore. Se il tuo comune non appartiene alla lista dei 100, allora puoi optare per Super Mega o Super Adsl, che presentano le stesse caratteristiche della Super Fibra, sia come pacchetto del servizio che come costi, ma variano per la larghezza di banda, 200 in download nel primo caso e 100 nel secondo. Se poi la tua ricerca si è orientata su un’offerta senza telefono, allora puoi valutare Internet FWA, al costo molto vantaggioso di 19,90 euro al mese.

Dalla Vodafone Station solo fibra.

Leggermente più bassa la tariffa per la Vodafone ed anche più variegata nel complesso dei servizi presenti nel pacchetto ma tutte le offerte sono caratterizzate dalla larghezza di banda tipica della fibra. Il costo è di 27,90 euro al mese (in promo, ma di listino parliamo di 38,90), con un vincolo di contratto di 24 mesi. Nello specifico l’offerta comprende navigazione illimitata e garantita a 1 giga byte in download, Vodafone station e possibilità di chiamate illimitate, ma solo se l’offerta viene attivata sui canali dell’online, come avviene del resto anche con Tim. Il pacchetto si completa con 30 giga byte di traffico dati da dedicare al proprio dispositivo mobile. Attenzione: la sottoscrizione di un profilo Vodafone prevede un costo di attivazione una tantum di 24 euro, in questo momento scontato del 100%. Ma fino a quando?

Wind a tutta fibra

Scelta di campo anche per Wind: il 2020 si apre con una sola offerta, forse per non creare troppa confusione nei propri clienti, a differenza dei due principali concorrenti. Con un canone mensile di 26,98 euro potrai sottoscrivere Fibra 100, l’offerta Wind con chiamate incluse, che può diventare Super se, con un estensione di 7,99 euro mensili, associ anche una sim mobile su cui verranno attivate chiamate e sms illimitati e ben 150 giga byte di navigazione internet. Anche in questo caso fai molta attenzione alle cose che non quadrano. Con Wind ci sono alcuni costi nascosti tipo il modem, compreso nell’offerta, e un costo di attivazione di ben 120 euro una tantum, spalmati sull’arco dei 24 mesi di contratto, benché al momento in promozione a 0 euro. Ci risiamo: fino a quando?

Vecchi e nuovi clienti, nessuna differenza

Anche Fastweb si è orientata, come Wind, verso una semplificazione dell’offerta, al punto di non fare nemmeno distinzione tra i vecchi clienti e le nuove acquisizioni. Se attivata online, con una scadenza periodicamente rinnovata, l’offerta di Fastweb può essere sottoscritta al costo di 27,95 euro mensili, contro i 34,95 del prezzo di listino. Il pacchetto comprende navigazione illimitata con una banda di 1 giga byte, o minore a seconda dell’effettiva copertura, chiamate illimitate e il modem fastGate. L’azienda dichiara che non vi sono vincoli contrattuali ed effettivamente non se ne trovano. Tuttavia, attenzione ai costi di dismissione che in prima istanza si aggirano intorno ai 25 euro, ma è sempre meglio controllare le pagine dedicate.

Premiare la fiducia

Più articolata la proposta di Tre che tende a premiare coloro che scelgono il servizio anche per i propri dispositivi mobili. Fermandoci alla rete di casa, il pacchetto migliore è quello che si basa su un canone mensile a prezzo agevolato nel tempo, ovvero 26,98 euro al mese per i primi 4 anni di contratto che si riducono a 20,99 a partire dal quarto in poi. Se attivata online, l’offerta include le chiamate illimitate, altrimenti conteggiate separatamente con scatto alla risposta. Anche in questo caso parliamo di fibra, quindi una larghezza di banda da 1 giga byte a cui si aggiunge l’assistenza KASKO e il modem. Costi di attivazione compresi nel canone.

L’offerta wireless di Linkem

Chiudiamo questa rassegna con le proposte degli operatori wireless: Linkem e Eolo. In questo caso vale la pena ricordare che la tecnologia di funzionamento è completamente differente: infatti la navigazione sarà possibile attraverso l’installazione di un’apposita antenna. Ciò implica avere grande attenzione verso l’ubicazione della tua abitazione, al fine di garantirti un servizio dalle prestazioni ottimali. La larghezza di banda di 30 mega al secondo, infatti, sarà dipendente proprio dalla posizione dell’abitazione rispetto ai ripetitori. In ogni caso l’offerta prevede un canone mensile di 19,90 euro per il primo anno, che salirà poi a 26,90. È possibile scegliere anche la formula ricaricabile, su base trimestrale a 99 euro al mese oppure annuale a 269 euro.

Eolo, per la case e le aziende

Leggermente più articolata la proposta di Eolo, che si apre anche ai professionisti e alle aziende. L’offerta casa non si discosta molto da quella di Linkem, con un abbonamento mensile di 26,90 euro in cui a parità di larghezza di banda sono comprese anche chiamate illimitate.

Un 2020 che si apre all’insegna del risparmio, tutto sta a capire e scegliere secondo le proprie specifiche esigenze, visto che le proposte sono abbastanza diversificate sia sul prezzo che sulla tipologia del servizio proposto.

Author: Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *