I migliori assistenti vocali sul mercato

Oggigiorno la tecnologia ha acquisito un posto sempre più ampio nel nostro vivere comune e nella nostra quotidianità. Grazie ad essa numerosi sono stati i progressi nei più svariati ambiti, dal lavoro d’ufficio, alla nostra sfera del vivere quotidiano: se riflettiamo, infatti, su come la tecnologia abbia semplificato notevolmente ogni azione della nostra vita, rimarremmo stupefatti dal quantitativo di ore che siamo riusciti a spendere in altre attività di maggiore carattere ludico. Nell’ultimo periodo sono stati introdotti sul mercato numerosi assistenti vocali: in questa guida scopriamo oggi insieme cosa sono e quali sono i migliori assistenti vocali sul mercato.

Cosa sono gli assistenti vocali

La prima domanda che sorge spontanea è, anzitutto, cos’è un assistente vocale e qual è la sua utilità nel nostro vivere quotidiano: rispondere a questa domanda è estremamente semplice, perciò entriamo subito nel dettaglio. Un assistente vocale è un dispositivo, basato su algoritmi di intelligenza artificiale, in grado di interagire con l’essere umano e di svolgere alcune mansioni principali: un vero e proprio aiuto da parte di un amico digitale che ti permetterà di vivere la tua vita con maggiore tranquillità e semplicità.

Attualmente questi dispositivi non sono ancora in grado di sostituire totalmente l’operato di un essere umano, tuttavia essi rappresentano il futuro della società moderna tant’è che non si esclude, in un prossimo domani, che questi dispositivi siano in grado di compiere azioni dall’importanza notevole come, ad esempio, operazioni chirurgiche.

Quali sono i migliori assistenti vocali

I principali assistenti sul mercato sono, ad esempio, Siri (disponibile nei cari dispositivi Apple e lanciato nel 2011), l’assistente Google e, di grande notorietà in quest’ultimo periodo, Alexa. Tuttavia, quali sono i migliori sul mercato? Passiamo ora in rassegna dei migliori assistenti vocali sul mercato.

Amazon Alexa

Amazon Alexa è un assistente vocale lanciato sul mercato nel 2018, ma già presente negli Stati Uniti ed in Canada da svariati anni (negli Stati Uniti questo dispositivo è stato lanciato nel novembre del 2014): essa è un’intelligenza artificiale, sotto forma di assistente vocale. Ciò che vi verrà fornito, acquistando il prodotto, è un altoparlante o più propriamente uno smart speaker: ciò vale a dire che l’implemento di Alexa all’interno dell’altoparlante, permetterà alla cassa di andare oltre alla sua specifica funzione di riprodurre musica, ma sarà in grado di rispondere ai nostri comandi vocali e alle nostre richieste. Alexa, come i diversi assistenti vocali, permette di rispondere ai messaggi, di ricevere notizie e di ascoltare la musica.

Google Assistant

Anche Google, già da diversi anni, ha sfornato il proprio personale assistente vocale in risposta alla sempre amata Siri dei melafonini: Google Assistant è presente su ogni dispositivo Android ed è possibile implementarlo sul tuo cellulare, la tua smart TV, il tuo orologio ma anche il tuo Smart Speaker (un altoparlante). Proprio come Alexa è compatibile con diversi servizi come Spotify, Netflix o anche YouTube.

Cortana

Di notevole importanza anche quando si lavora per ore al PC, è l’assistente vocale: anche Microsoft Windows da poco ha messo in campo Cortana, il nuovo assistente vocale. Cortana è in grado di fornire informazioni riguardanti le previsioni del tempo, creare promemoria ed appuntamenti, eseguire la riproduzione di una playlist.

Author: Amalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *