Cancellarsi da Linkedin: come fare

cancellarsi da Linkedin

Ti sei iscritto a LinkedIn senza ottenere grandi risultati? Eliminare i propri dati dalla piattaforma è molto semplice, nelle prossime righe tutti i passaggi per cancellarsi da LinkedIn. LinkedIn è una piattaforma digitale molto diversa dalle altre e forse la sua forza sta proprio nella sua peculiarità. Se Instagram e Facebook – pur avendo fini di carattere economico – vengono usati principalmente da chi ricerca svago e intrattenimento, a LinkedIn ci si iscrive per trovare impiego o collaboratori.

La community è infatti, in questo caso, tenuta in piedi da utenti che si scambiano informazioni di tipo professionale e che puntano ad accrescere il proprio organico o a trovare lavoro.

Lo scopo ultimo di quello che chiameremo – forse impropriamente – Social Network è dunque quello di creare una rete di professionisti, a cui poter attingere durante la ricerca di partner e collaboratori.

Non sempre, tuttavia, si ottengono dal portale i risultati sperati. Ecco perché qualcuno si trova a chiedersi come cancellarsi da LinkedIn.

Per cancellarsi da LinkedIn basta seguire una procedura molto semplice. Prima di elencarvi i passaggi necessari alla rimozione dell’account, però, ecco qualche consiglio in merito alla questione.

Cancellarsi da LinkedIn: è davvero una buona idea?

Molte persone scelgono di cancellarsi da LinkedIn non appena trovano un nuovo impiego. Se sei incluso tra queste, vogliamo spiegarti perché non è una buona idea. LinkedIn non punta unicamente alla ricerca di lavoro ma anche e soprattutto alla cooperazione tra professionisti. La piattaforma è da intendere come una sorta di curriculum online, una vetrina che espone non la tua persona ma le tua abilità professionali.

Le ragioni per cui sei arrivato alla conclusione di voler cancellare la tua iscrizione a LinkedIn possono essere svariate e puramente personali.

Tenere attivo il profilo vuol dire aggiornarsi sulle skills richieste dal settore in cui si opera e conoscere un gran numero di professionisti con cui potersi scambiare informazioni e opinioni. Inoltre, il servizio offerto dalla community è gratuito e quindi conservarlo non può che portare vantaggi: l’algoritmo di LinkedIn mette in relazione tra loro i professionisti che operano nello stesso settore, ciò vuol dire che se l’opportunità che cerchi non ha ancora bussato alla tua porta potrebbe farlo comunque molto presto. Cancellando l’account nessuna persona potrà reperire i tuoi dati e quell’opportunità finirebbe per sfumare per sempre.

Sei ancora sicuro di voler rinunciare ad un simile vantaggio?  Se la risposta è ancora sì, ecco come fare a rimuovere il tuo account da LinkedIn.

Come cancellarsi da LinkedIn: la procedura da seguire

Cancellando l’account LinkedIn rimuoverai dal sito i dati personali e tutte le informazioni relative alla tua carriera. Sei intenzionato ad eliminare il tuo account Linkedin? La procedura per promuovere alla rimozione dell’account è molto semplice. Per farlo devi accedere dal portale di Login e raggiungere la pagina denominata “IMPOSTAZIONI E PRIVACY”.  Subito dopo cerca la voce “GESTIONE ACCOUNT” e –  non appena si sarà aperta una nuova tendina – clicca sul tasto “CHIUSURA DELL’ACCOUNT LINKEDIN”.

Una volta salvate le modifiche, sarai ufficialmente fuori da Linkedin.

Author: Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *