Le migliori console portatili per i giochi

migliori console portatili

Le console portatili sono lo strumento di gioco preferito dai videogiocatori sempre in movimento, che raramente possono permettersi di collegarsi alla tv o al proprio computer. Questi dispositivi dalle dimensioni ridotte riescono a racchiudere al loro interno processori davvero molto potenti, in grado di eseguire senza particolari problemi anche i titoli più avanzati a livello grafico, senza subire cali di prestazioni.

Le case di produzione hanno avviato da anni un’intensa lotta che vedeva come protagoniste proprio le console portatili, che dovevano essere in grado di adattarsi e soddisfare le esigenze del giocatore, nonostante ciò però, sono poche quelle che davvero possono essere ritenute innovative e affidabili.

Oggi, come sicuramente avrete già capito dal titolo, andremo a vedere insieme le migliori console portatili per i giochi, soffermandoci in modo dettagliato sulle caratteristiche e sulle funzioni di ognuna di esse; Iniziamo subito!

Nintendo Switch

Sicuramente tra le migliori console portatili c’è Nintendo Switch, prodotta dalla famosissima casa Nintendo, che come sicuramente ricorderete ha introdotto tanti anni fa la Wii nelle nostre case, facendoci giocare in costante movimento.

La Nintendo Switch, nonostante le sue ridotte dimensioni, racchiude dentro di se un hardware molto potente, che le permette di eseguire alla perfezione sia i titoli retrò, che le nuove uscite molto più avanzate, mantenendo una costante fluidità di gioco. Un grandissimo punto di forza di questa console è sicuramente la possibilità di proiettare sulla tv il proprio gioco preferito quando si necessita di uno spazio più grande; Nintendo Switch viene infatti venduta con un apposito dock di inserimento collegabile via cavo alla tv, che ci permette di trasformare i pulsanti laterali in un comodo joystick.

Ovviamente, essendo una console portatile di nuova generazione, permette di abilitare il touch display, e la connettività ad Internet. Tra i software installabili troviamo il motore di ricerca Google, che consente una navigazione davvero fluida in modalità touchscreen, Youtube che supporta una risoluzione video massima di 1080p, e infine lo store Nintendo per chi desiderasse acquistare giochi direttamente in formato digitale.

Playstation Vita

Quando si parla di console portatili non si può fare a meno di nominare Playstation Vita, che non solo ha rivoluzionato il modo di giocare fuori casa lasciando un segno indelebile nella storia video ludica, ma continua tutt’oggi a essere utilizzata da milioni di giocatori provenienti da ogni parte del mondo.

Innanzitutto questa console può facilmente essere collegata a Internet e avere accesso a tutti i servizi web più diffusi, come Youtube, Google e Spotify, caratteristica che la rende molto completa, successivamente dispone di centinaia e centinaia di titoli di ogni categoria, partendo dagli sparatutto fino ad arrivare ai giochi di ruolo.

Uno dei suoi più grandi punti di forza è il servizio Ps4 Remote, che ci permette di continuare le sessioni di gioco iniziate sulla Playstation anche quando non abbiamo una televisione o un monitor a disposizione. I comandi di gioco si basano principalmente sulla levetta analogica e sui tasti azione presenti anche nei Joystick di Playstation, tuttavia lo schermo è completamente touchscreen, offrendo quindi una modalità di gioco diversa.

Gpd Xd

Se fino ad ora abbiamo analizzato console portatili potenti e innovative, molto adatte per i giochi di ultima generazione, è il momento di fare un salto indietro nel tempo ed entrare nel fantastico mondo del retrogaming, che vanta migliaia di appassionati.

La console Gpd Xd è senza ombra di dubbio la scelta perfetta per chi vuole avere sempre con se gli antichi giochi di Game Boy, Nes, e PlayStation1, senza rinunciare ad un sistema performante e affidabile. Questa console Android contiene centinaia di titoli retrò raccolti tutti in un ampio catalogo facilmente accessibile in qualunque momento. Piccolo punto debole è la mancanza di connettività ad Internet, che impedisce di connettersi ed acquistare titoli digitali, ma in fondo è una console retro gaming che mira ad essere coerente con il proprio stile!

Nintendo 3DS

Sempre di casa Nintendo, la 3DS rappresenta un vero e proprio passo evolutivo del gaming, se prima della sua uscita ogni console portatile metteva a disposizione solamente titoli bidimensionali, limitando molto la libertà d’azione del giocatore, con l’introduzione della tecnologia 3D non solo è cambiato il modo di giocare, ma sono state create anche molte altre categorie di giochi che prima erano semplicemente impensabili.

Questa console ha conchiglia permette di tenere sotto controllo ogni azione attraverso due schermi appositamente dedicati, quello superiore permetterà di monitorare le proprie azioni e lo svolgimento del gioco, mentre quello inferiore, touchscreen, permetterà di eseguire i comandi più complessi con molta facilità.

Nintendo 3DS può connettersi al Wifi di casa e avere accesso a un’ampia gamma di titoli scaricabili, possiede inoltre anche due fotocamere capaci di scattare foto e girare video da salvare sulla scheda di memoria inserita all’interno della console.

Author: Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *