Come cambiare piano tariffario Netflix

piano tariffario Netflix

Internet ha indubbiamente cambiato la nostra vita: anche il modo in cui svolgevamo le azioni più semplici è cambiato notevolmente grazie all’introduzione di internet. La rete si è gradualmente imposta nel nostro quotidiano, dal campo lavorativo all’intrattenimento, diventando così un mezzo insostituibile. Anche per quanto riguarda il tempo libero, infatti, numerose aziende si sono prodigate per mettere a disposizione, sulla propria piattaforma, contenuti interessanti e divertenti: uno dei servizi maggiormente rinomati, nei giovani e non, è proprio Netflix. Oggi scopriamo tutto su Netflix e su come cambiare il proprio piano tariffario.

Cos’è

Tutti noi, in un momento di relax, ci siamo affidati alla TV per cercare qualcosa di divertente: non sempre, tuttavia, ciò che viene trasmesso in TV è di nostro gradimento, perciò un grande aiuto ci è stato fornito da Netflix. Netflix è una società, fondata nel 1997, operante nel settore della distribuzione di contenuti sulla rete: grazie alla grandissima vastità di contenuti, che vengono aggiornati progressivamente ogni mese, è possibile trovare ogni genere di film o di serie TV. Dal 2011, inoltre, Netflix ha aggiunto anche l’intenzione di produrre serie originali da aggiungere alla sezione “Watch Instantly“. Ufficialmente Netflix è sbarcato in Italia nel 2015, ottenendo subito un gran successo.

Abbonamento e costi

Utilizzare Netflix è davvero molto semplice: basterà collegarvi alla pagina principale di Netflix Italia e, se non siete ancora abbonati, scegliere il piano tariffario per voi adatto. Il servizio è compatibile, grazie all’app dedicata, con Smart TV, dispositivi mobili (smartphone e tablet) e console (Xbox, PS4). Per quanto riguarda i piani tariffari disponibili, Netflix offre tre possibili abbonamenti fra cui scegliere: base, standard e premium. L’abbonamento base ha un costo di 7.99 euro al mese e prevede l’utilizzo della piattaforma su 1 solo dispositivo e contenuti in SD; l’abbonamento standard, invece, ha un costo di 11.99 euro al mese e prevede l’utilizzo della piattaforma su 2 schermi (anche contemporaneamente) e qualità dei contenuti in Full HD mentre l’abbonamento premium ha un costo di 15.99 euro al mese, disponibilità dell’utilizzo del servizio su 4 schermi (anche contemporaneamente) e qualità dei contenuti in 4K+HDR. Ovviamente l’abbonamento che ci risulterà più comodo e conveniente sarà proprio quello Premium, in quanto potrete utilizzare Netflix al meglio delle sue possibilità e, trovando un paio di amici, potrete ammortizzare i costi.

Una volta scelto l’abbonamento giusto per le vostre esigenze e compilati i moduli richiedenti i vostri dati, potrete scegliere una modalità di pagamento fra carta di credito/debito fra circuiti Mastercard, Visa e American Express oppure PayPal o utilizzando carte regalo Netflix. Una volta terminato, potrete utilizzare finalmente il vostro account Netflix e scegliere fra più di 4000 contenuti pronti per voi.

Come cambiare piano tariffario

Nel caso non vi sentiste soddisfatti del vostro abbonamento, non abbiate timore, potrete cambiare in ogni momento il vostro piano tariffario. Collegatevi alla pagina principale e cliccate sul vostro account per aprire la sezione dedicata: cliccate su Informazioni sul piano e successivamente scegliete la voce Cambia Piano. Una volta scelto il piano più consono alle vostre richieste, selezionate Continua e poi Conferma. Nel caso sceglieste un piano superiore a quello precedente, il cambio tariffario sarà immediato e quindi la mensilità vi sarà subito addebitata; nel caso, invece, passaste ad un piano inferiore dovrete attendere il termine della mensilità e poi il nuovo prezzo vi verrà addebitato in tale data.

 

Author: Amalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *